Due splendide gemme verdi incastonate nel Lago Maggiore: non solo unico parco botanico su un’isola in Svizzera, ma anche uno degli elementi distintivi della regione.

Le Isole di Brissago, grazie alla loro particolare posizione, godono di un clima molto mite.
La più piccola delle due isole, l’Isola di Sant’Apollinare (detta anche “Isola dei Conigli”), è ricoperta da vegetazione spontanea mantenuta allo stato naturale ed è accessibile al pubblico in occasione di eventi particolari.

La più grande (Isola di San Pancrazio) ospita invece il Parco Botanico del Cantone Ticino.
Nel 1885 la Baronessa Antoinette de Saint-Léger iniziò qui una meticolosa opera di selezione ed acclimatazione di piante provenienti da tutto il mondo. Rese inoltre le isole un luogo dove negli anni a seguire conversero pittori, scultori, musicisti, scrittori. Nel 1927 il nuovo proprietario delle isole, il commerciante tedesco Max Emden, fece costruire l’elegante palazzo che ospita oggi il ristorante e l’albergo, la darsena e il bagno romano e sviluppò ulteriormente la coltivazione di piante esotiche.

L’incantevole parco botanico, aperto nel 1950, offre oggi agli amanti della natura e delle meraviglie del mondo vegetale innumerevoli elementi d’interesse. Presentate con ambientazioni suggestive, il parco ospita circa 1’700 specie vegetali coltivate in piena terra provenienti dalle principali aree a clima mediterraneo e clima subtropicale umido dei 5 continenti.
Grazie a questa ricchezza e alla sua assoluta unicità, il Parco Botanico delle Isole di Brissago fa parte della rete dei Gardens of Switzerland, che riunisce i più bei giardini della Svizzera.
Le isole sono anche un luogo per chi vuole godere del lago, approfittando di un giro in battello, ma anche un’oasi per le famiglie e meta prescelta per numerosi matrimoni dal contesto suggestivo.
Per conoscere meglio il parco sono disponibili visite guidate mentre per i più piccoli è stata recentemente creata una divertente caccia al tesoro.

Aperto da marzo a ottobre, il parco botanico è accessibile da Ascona, Porto Ronco e Brissago con i battelli di linea della Navigazione Lago Maggiore o con imbarcazioni private.

 

www.isolebrissago.ch